Da Milano a Carugate: trionfa Wiebes, van der Breggen in rosa

Da Milano a Carugate: trionfa Wiebes, van der Breggen in rosa

Lorena Wiebes (Team Dsm) conquista la quinta tappa, da Milano a Carugate, del Giro d’Italia donne. Dopo 122 km di un tragitto pianeggiante, partito nel cuore di Milano e risolto dopo quattro giri di circuito a Carugate, l’atleta ha tagliato il traguardo per prima imponendosi in una volata davanti a Emma Cecilie Jørgensen (Movistar Team Women), seconda e Marianne Vos (Jumbo-Visma Women Team), terza sulla linea di arrivo. Da segnalare il piazzamento di cinque italiane tra le prime dieci: quinta Marta Bastianelli (Alé Btc Lubiana), sesta Maria Giulia Confalonieri (Wnt Pro Cycling Team), settima Sofia Bertizzolo (Liv Racing), ottava Eleonora Camilla Gasparrini (Valcar-Travel & Service), nona Maria Vittoria Sperotto (Monex Women’s Pro Cycling Team). Una tappa veloce, corsa alla media di 42.575 km/h realizzati in 2h49’15”.

LE PROTAGONISTE

—   La dichiarazione della vincitrice di tappa: “Per me è il primo Giro d’Italia Donne e mi piace moltissimo. Oggi la squadra è stata impeccabile in una tappa adatta alle mie caratteristiche. Sono felice di aver rispettato i pronostici che mi davano come favorita. Con la tappa di domani lavoreremo per Coryn Rivera”.

MAGLIA ROSA Anna van der Breggen (Sdw - Team Sd Work) MAGLIA CICLAMINO Anna van der Breggen (Sdw - Team Sd Work) MAGLIA VERDE Elise Chabbey (Canyon/Sram Racing) MAGLIA BIANCA Niamh Fisher-Black (Sdw - Team Sd Work) MAGLIA AZZURRA GSG (Migliore Italiana della Classifica Generale Individuale a Tempi) Erica Magnaldi (Wnt - Ceratizit - Wnt Pro Cycling Team).

PROSSIMA TAPPA

—   Domani, mercoledì 7 luglio, la sesta tappa con partenza (ore 11.05) e arrivo a Colico dove il Lago di Como è il protagonista assoluto di questa frazione, la più lunga dell’edizione 2021: un anello di 155 km dai continui saliscendi che costeggia per intero il Lario snodandosi tra acqua e monti nelle province di Como e Lecco. Da Gera Lario, all’interno della Riserva Naturale Pian di Spagna, punto in cui si incontrano il Lago di Como, Valtellina e Valchiavenna, si prosegue verso la sponda comasca del lago, intercettando a Menaggio la famosa Strada Regina, che tocca anche i comuni di Tremezzo, Argegno, Brienno e Cernobbio. Dopo essere entrata in Como, la gara prosegue sulla costa del triangolo lariano e arriva prima a Bellagio, la perla del Lario, e poi a Lecco, per risalire successivamente verso i paesi di Abbadia, Varenna, Bellano e infine Colico, traguardo che chiude la tappa ad anello.

Fonte: https://www.gazzetta.it/ciclismo/altre-corse-tappe/06-07-2021/ciclismo-giro-donne-milano-carugate-trionfa-wiebes-van-der-breggen-rosa-4102547052957.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: