Tirreno-Adriatico: il belga Merlier domina la volata, Ganna resta leader

Tirreno-Adriatico:  il belga Merlier domina la volata, Ganna resta leader

Il belga Tim Merlier si è imposto nella seconda tappa della Tirreno-Adriatico. Sul traguardo di Sovicille - dopo 219 km con partenza da Camaiore - il velocista della Alpecin, che nel 2021 ha vinto una tappa al Tour de France, ha seguito il treno della Quick Step che provava a lanciare Ballerini. Una volta uscito lanciato sul rettilineo d’arrivo Merlier ha superato Sagan riuscendo poi a tenere il ritorno dell’olandese Kooij (Jumbo Visma). Terzo posto per l’australiano Groves (BikeExchange) davanti a Sagan (TotalEnergies) e Consonni (Cofidis). Seconda tappa che ha vissuto della fuga dei due italiani Gavazzi e Bais della Eolo Kometa raggiunti e superati a 20 km dall’arrivo dallo spagnolo Soler (Uae Emirates) prima che il gruppo si ricompattasse a 3 km dall’arrivo. A quel punto è entrato in azione il treno Ineos con Ganna ma Viviani ha perso la ruota del compagno. Domani terza tappa: 170 km da Murlo a Terni.

ORDINE D’ARRIVO

—  

  1. Merlier (Bel, Alpecin) in 5h25’23”
  2. Kooij (Ola, Jumbo-Visma) s.t.
  3. Groves (Aus, BikeExchange) s.t.
  4. Sagan (Slk, TotalEnergies) s.t.
  5. Consonni (Cofidis) s.t.

CLASSIFICA

—  

  1. Ganna (Ineos) in 5h40’40”
  2. Evenepoel (Bel, Quick Step) a 11”
  3. Pogacar (Slo, Uae Emirates) a 17”
  4. Asgreen (Dan, Quick Step) a 24”
  5. Dowsett (Gb, Israel) a 25”

Fonte: https://www.gazzetta.it/ciclismo/altre-corse-tappe/08-03-2022/ciclismo-tirreno-adriatico-merlier-domina-volata-ganna-resta-leader-4301759284133.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: