Tour of the Alps, a Lana vince in volata Bilbao ed è il nuovo leader

Tour of the Alps, a Lana vince in volata Bilbao ed è il nuovo leader

Pello Bilbao vince la seconda tappa del Tour of the Alps e diventa il nuovo leader della corsa. Dopo il secondo posto di ieri a Primiero-San Martino di Castrozza, lo spagnolo della Bahrain Victorius ha regolato allo sprint il gruppo di 16 corridori sul traguardo di Lana. Staccato il francese Goeffrey Bouchard, protagonista della prima tappa. Lo sprint di Bilbao è il premio per una prova di squadra convincente con Landa, Buitrago e Pernstainer bravi a sacrificarsi per il compagno. Soprattutto Landa bravo a tirare sulla Mendola per ridurre il gap da Sivakov.

LA CORSA

—   Una tappa che ha vissuto della fuga di 11 corridori andati in avanscoperta a 134 km dall’arrivo: Hermann Pernsteiner (Bahrain-Victorious), Miguel Ángel Lopez e Vadim Pronskiy (Astana Qazaqstan), Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers), Felix Gall (AG2R Citroën), Cina Uijtdebroecks (Bora-hansgrohe), Jonathan Caicedo (EF Education-EasyPost), Matteo Badilatti e Michael Storer (Groupama-FDJ), Carl Fredrik Hagen (Israel Premier Tech) e Thymen Arensman (Team DSM). Ai 100 km dall’arrivo la fuga arriva ad avere un vantaggio di 3’29” sul gruppo con gli uomini della Bahrain che iniziano a tirare in testa al gruppo con l’aiuto dell’Ag2r del leader Bouchard. Dopo il Passo Rolle, sulla salita del Passo della Mendola allunga Sivakov e si stacca a sorpresa Lopez (Astana), uno dei più attesi. Nella discesa sull’uomo della Ineos si riportano Pernsteiner, Arensman e Storer e i 4 proseguono di comune accordo. Pernsteiner si rialza per aspettare i compagni della Bahrain, mentre ai 2-5 km dalla cima nuovo attacco di Sivakov a cui risponde solo Storer. La discesa della Mendola non aiuta i due leader poco a loro agio nel gesto mentre alle loro spalle i Bahrain scendono a tutta con Bilbao che disegna traiettorie impossibili. Nel frattempo negli ultimi chilometri di salita della Mendola si stacca Bouchard. Il gruppo riprende i due fuggitivi a 9.2 km dall’arrivo. Si decide tutto nell’ultimo chilometro, un arrivo con una strada che sale al 2%. Lo sprint vincente è di Bilbao che precede il francese Bardet, l’ungherese Valter e l’austriaco Gall. Ora in classifica Bilbao conduce con 6” su Bardet (Team Dsm) e 12” su Valter (Groupama).

TERZA TAPPA

—   Domani la terza frazione, 154.6 km da Lana a Villabassa con l’ascesa del Terento ma soprattutto con i 7.9 km da percorrere per la salita del Furcia che presenta una pendenza media al 7.6% e una pendenza massima al 12.4%.

Fonte: https://www.gazzetta.it/ciclismo/altre-corse-tappe/19-04-2022/ciclismo-tour-of-the-alps-lana-vince-volata-bilbao-ed-nuovo-leader-440117339154.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: