Allarme Van der Poel, si ferma ancora. Ernia del disco?

Allarme Van der Poel, si ferma ancora. Ernia del disco?

Giovedì Mathieu van der Poel non sarà al via dell’Azencross a Loenhout. Dopo la gara di Coppa del Mondo di Dendermonde, vinta domenica da Van Aert, l’olandese ha dovuto nuovamente affrontare il mal di schiena. Il dolore è peggiorato lunedì nella prova di Heusden-Zolder, vinta ancora dal belga Van Aert, dove Van der Poel si è ritirato per precauzione. Gli esami medici hanno rivelato una sospetta ernia di un intervertebrale, il che significa che l’olandese deve temporaneamente fermarsi. Il campione del mondo deve rinunciare sia a Loenhout che alla tappa della Coppa del Mondo a Hulst.

IL FUTURO

—   Dopo Capodanno il fuoriclasse olandese dell’Alpecin verrà di nuovo controllato e si capirà meglio la situazione per stilare un piano di recupero. “Si tratta di una battuta d’arresto - ha dichiarato Christoph Roodhooft, a nome di Alpecin-Fenix -, ma non c’è motivo di farsi prendere dal panico. I medici ci garantiscono una guarigione completa. Anche se ciò porterà a modificare le ambizioni per i Mondiali di ciclocross”. Mathieu Van Der Poel ha iniziato a soffrire di problemi alla schiena dopo la bruttissima caduta nella prova olimpica di mountain bike a Tokyo il 26 luglio. Era stato costretto a saltare i Mondiali Mtb in Val di Sole ed era riuscito a rientrare a metà settembre in tempo per la sua amatissima Roubaix, chiusa al terzo posto. Vdp spiega: “È frustrante. Il problema esiste da un po’ di tempo e sono un po’ sollevato dal fatto che ci sia una causa identificabile che può essere risolta con un riposo e un trattamento extra. Tutti sanno che i Mondiali negli Stati Uniti sono il primo grande traguardo del 2022, ma non è certo l’unico né l’ultimo. Riprenderò le competizioni solo quando sarò completamente pronto. Se arrivo ai Mondiali, è meglio. In caso contrario, ci rivedremo alle classiche del Nord”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/28-12-2021/ciclismo-van-der-poel-si-ferma-ancora-ernia-disco-430663817596.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: