Bennati nuovo ct : “Porterò la maglia iridata in Italia“. A Villa il femminile

Bennati nuovo ct : “Porterò la maglia iridata in Italia“. A Villa il femminile

Alla Regione Lombardia a Milano presentati tutti i c.t. delle Nazionali di ciclismo. Daniele Bennati, come previsto, è la nuova guida dei professionisti: subentra a Davide Cassani che era al comando dal 2014. “Ho avuto subito feeling con la federazione- ha detto l’ex pro’ Bennati -Non nascondo che fare il c.t. era una mia grande ambizione. È nato tutto un mese e mezzo fa, sono stato subito entusiasta anche se so che questo è un ruolo di grande responsabilità . Farò di tutto per riportare la maglia iridata in Italia. Conosco bene il ciclismo, ho smesso di correre da un paio di anni e questo spero possa essere un vantaggio. La cosa fondamentale sarà la sinergia con tutto il mondo delle nostre nazionali. Settimana prossima cominceremo questa nuova avventura e definiremo tutti i programmi. La maglia azzurra, a ogni modo, va meritata, anche nelle corse minori”.

LA RINASCITA DELLA PISTA

—   Marco Villa, confermatissimo c.t. della pista, prende sotto la sua ala anche il settore femminile: “Siamo riusciti a fare rinascere il settore pista e di questo sono orgoglioso. Così come del fatto che siamo riusciti a portare grandi campioni come Ganna e Viviani anche nei velodromi, dove ci hanno regalato grandi soddisfazioni. Il settore maschile e quello femminile hanno sempre lavorato assieme a Montichiari e continueremo con questo sistema”. Il presidente della federciclo Cordiano Dagnoni: “Ringrazio tutti i c..t. che hanno lavorato fino a oggi con noi. Da oggi parte una nuova impostazione, mi sembra giusto dopo una nuova presidenza. Siamo qui tutti insieme, ci vuole coesione fra noi, dobbiamo essere una squadra unita. L’impronta di questa federazione è magari di tenere un profilo più basso, ma sempre all’insegna della collaborazione fra noi”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/02-11-2021/bennati-nuovo-ct-nazionale-ciclismo-villa-confermato-pista-4202191711694.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: