Colbrelli campione d’Europa: che stagione fantastica!

Colbrelli campione d’Europa: che stagione fantastica!

L’Europeo di ciclismo resta italiano. E’ la quarta volta di fila. Dopo Trentin, Viviani e Nizzolo, stavolta a trionfare, sulle strade di Trento è Sonny Colbrelli che, con una volata maestosa, batte in volata un grande Remco Evenepoel che aveva provato in tutti i modi a staccarlo sulla salita di Povo. Terzo gradino del podio (a 1’30”) per il francese Cosnefroy, mentre Matteo Trentin è finito quarto.

CHE STAGIONE

—   “Ho sofferto sugli attacchi di Evenepoel - ha detto il bresciano subito dopo il traguardo -, all’inizio non avevo grandi sensazioni, ma ce l’ho fatta. E in Italia questo trionfo vale doppio”. Colbrelli, che a 18 anni lavorava in fabbrica (faceva tubi e maniglie), sta vivendo una grandissima stagione: ha vinto il campionato italiano a Imola e, settimana scorsa, il Tour of Benelux con una tappa da campione che lo aveva segnalato in grandissima forma. Cosa confermata oggi nell’Italia guidata da Davide Cassani, alla penultima uscita da c.t. (chiuderà al Mondiale in Belgio domenica 26).

LA VOLATA

—   L’azione decisiva a una sessantina di chilometri dalla conclusione, quando si è formato un gruppetto formato da dieci uomini: Pogacar, Evenepoel, Campenaerts, Hermans, Hoelgaard, Cosnefroy, Trentin, Colbrelli, Hirschi e Sivakov. Il Belgio sui passaggi sulla salita di Povo ha sacrificato Campenaerts prima e Hermans poi. Preludio allo splendido attacco ai meno 21 di Evenepoel che si è portato dietro Colbrelli e Cosnefroy. Poi sono rimasti il belga e l’italiano che in una volata senza storia si è preso tutti gli applausi del pubblico.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/12-09-2021/ciclismo-colbrelli-campione-d-europa-4201203137481.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: