Criterium del Giro d’Italia all’Expo Dubai: Ganna, Bernal, Viviani e Sagan

Criterium del Giro d’Italia all’Expo Dubai:  Ganna, Bernal, Viviani e Sagan

Preparatevi, lo show sta per cominciare. Sabato 6 novembre, nell’ambito di Expo Dubai, ci sarà uno spettacolare circuito con le stelle del grande ciclismo mondiale. Da Egan Bernal, maglia rosa del Giro 2021, a Pippo Ganna, dominatore di Olimpiadi e Mondiali, a Elia Viviani, iridato pista, Peter Sagan, maglia ciclamino della del Giro, e Geoffrey Bouchard, maglia azzurra della montagna. Organizza Rcs Sport con il supporto di MadeinItaly.gov.it, Dubai Sports Council e Expo 2020 Dubai.

PROTAGONISTI Il format prevede un circuito di 2100 metri, che ha la forma dell’Infinito, il simbolo del Giro d’Italia. È disegnato a Dubai, in parte all’interno dell’Expo: il raduno e il tratto di trasferimento saranno attorno al Padiglione Italia, ambasciatore del Made in Italy. Al via ci saranno anche Simone Consonni (olimpionico e iridato pista), Lorenzo Fortunato (primo nella tappa dello Zoncolan al Giro), lo svizzero Marc Hirschi, Vincenzo Albanese, Francesco Gavazzi, Mattia Viel, Mattia Bais, Leonardo Marchiori, Davide Orrico.

Saeed Hareb, segretario generale del Dubai Sports Council, dice: “È un grande piacere per me annunciare un altro evento ciclistico di altissimo profilo nel calendario sportivo di Dubai. Il Criterium del Giro ha un format molto interessante. Noi siamo felici di lavorare al fianco del nostro partner Rcs per portare questo evento ai nostri tifosi e promuovere i benefici del ciclismo come sport e come attività ricreativa. Il ciclismo è cresciuto rapidamente a Dubai e negli Emirati Arabi sin dalla prima edizione del Dubai Tour nel 2014 e ora con l’Uae Tour, e sono convinto che eventi come questo daranno una spinta ulteriore alla popolarità di questo sport”. Aref Hamad Al Awani, segretario generale di Abu Dhabi Sports Council, ha lodato l’organizzazione del Criterium del Giro “che conferma la lungimiranza degli Emirati Arabi nello sport e nell’organizzazione di eventi che incoraggiano e promuovono uno stile moderno di vita pieno di felicità e di energia positiva”.

Paolo Glisenti, commissario per la presenza dell’Italia all’Expo Dubai, spiega che “il Giro d’Italia è l’espressione autentica del significato che noi vogliamo dare a Expo: collegare popoli, menti e nazioni. Il Giro unisce la bellezza della nostra nazione, i suoi panorami, le sue città e villaggi con il ciclismo, come tendenza a esplorare, viaggiare e conoscere nuovi territori”. Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport, aggiunge: “Per la prima volta abbiamo gestito, insieme ai nostri partner del Dubai Sports Council, l’organizzazione del primo Criterium del Giro all’interno dell’Expo Dubai. Questo è un modo di esportare il Made in Italy nel mondo con il sostegno del Governo italiano. Sono sicuro che sarà un grande show”. E Carlo Ferro, presidente dell’Agenzia Ice (per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) del Ministero dello Sviluppo Economico, sottolinea come “il Giro non è solo icona della bellezza del territorio italiano, ma anche dell’eccellenza dei distretti tecnologici che si trovano lungo il percorso della corsa rosa. E poi l’industria italiana della bici è tra le principali in Europa per innovazione e tecnologia dei materiale: ecco perché noi vogliamo promuovere il Giro d’Italia nel mondo”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/27-10-2021/ciclismo-criterium-show-giro-d-italia-all-expo-dubai-ganna-bernal-viviani-sagan-4202092914798.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: