Europei ciclocross in Olanda: Bertolini-Dorigoni e la Realini a caccia di gloria

Europei ciclocross in Olanda: Bertolini-Dorigoni e la Realini a caccia di gloria

Domani la seconda e ultima giornata dei campionati Europei di ciclocross che sono scattati a Col du Vam, in Olanda. La spedizione azzurra è composta da 22 atleti ed è guidata da Daniele Pontoni, alla sua prima importante uscita da commissario tecnico del fuoristrada dopo le tre prove di Coppa del Mondo negli Stati Uniti. La gara più attesa, quella degli élite (ore 15), vedrà in gara il campione italiano Gioele Bertolini e Jakob Dorigoni. Fiduciosi in un piazzamento tra i primi dieci, gli italiani dovranno vedersela con il favorito per la vittoria, il belga Eli Iserbyt, e i suoi connazionali Michael Vanthourenhout, Toon Aerts e Quinten Hermans.

DONNE U23 Per quanto riguarda la prova delle donne under 23 (ore 13.15), saranno al via Gaia Realini, Lucia Bramati, Alice Papo e Carlotta Borello. L’atleta di riferimento è la Realini, ventenne pescarese fresca del successo al ciclocross internazionale di Brugherio. Non ha paura e ha dimostrato di reggere bene il confronto con le rivali migliori. Da seguire con attenzione anche la figlia d’arte Bramati. Tra gli juniores maschi (ore 11), puntiamo a far bene con il plurivittorioso di stagione Luca Paletti, modenese, 18 anni, cinque successi consecutivi di cui tre tappe del Giro d’Italia e il Gp Guerciotti. Pontoni conosce il suo valore e punta a un buon risultato. Completano la rosa Elian Paccagnella, Ettore Prà e Simone Vari.

LE GARE DI OGGI Donne juniores La britannica Zoe Backstedt, figlia dell’ex prof Magnus e già iridata su strada a fine settembre a Leuven, ha vinto davanti alle olandesi Leonie Bentveld e Nienke Vinke. Brava l’azzurra Federica Venturelli che chiude al sesto posto: 13a Valentina Corvi, 17a Sophie Auer, 25a Lisa Canciani.

DONNE ÉLITE Come da pronostico, titolo all’olandese Lucinda Brand che s’impone per distacco anticipando l’ungherese Kata Blanka Vas e la connazionale Yara Kastelijn. Buona la prova delle azzurre Alice Arzuffi e Silvia Persico, ottava e nona sul traguardo. Tredicesimo posto a Eva Lechner, 22a Sara Casasola.

UNDER 23 Ryan Kamp si ripete e bissa il successo dello scorso anno sempre in Olanda. L’olandese trionfa davanti alla pattuglia belga con Niels Vandeputte argento e Thibau Nys bronzo. Poi altri due belgi, Wyseure e Verstrynge. Nella top ten Filippo Fontana, che porta a casa un promettente nono posto: 15° Davide Toneatti, 41° Lorenzo Masciarelli. Ritirato Samuele Leone.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/06-11-2021/ciclismo-europei-ciclocross-olanda-4202264933016.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: