Giro di Sicilia, vince Molano: che beffa per Albanese

Giro di Sicilia, vince Molano: che beffa per Albanese

Juan Sebastian Molano, 26enne colombiano della Uae-Emirates, ha vinto la prima tappa del Giro di Sicilia, 180 chilometri da Avola a Licata. Per il suo 16° successo da pro’ ha beffato Vincenzo Albanese, campano trapiantato in Toscana della Eolo-Kometa che era stato molto bravo a tentare il contropiede nel finale per cercare di beffare il gruppo. E ci era quasi riuscito, se non fosse stato per il grande lavoro dell’argentino Richeze (compagno di squadra di Molano), poi terzo, che ha ricucito lo strappo. Molano è anche il primo leader della gara che nel finale ha visto in evidenza pure Vincenzo Nibali: lo Squalo lavorava per Matteo Moschetti e ha messo in fila il gruppo. “Spero che la gente che non credeva in me si sia ricreduta”, ha detto Molano, che in seguito a cadute si era ritirato dalla Vuelta e dal campionato del Mondo. La corsa siciliana, organizzata da Rcs Sport/Gazzetta, si concluderà venerdì a Mascali e intanto prosegue mercoledì con la seconda frazione: 173 km da Selinunte a Mondello che potrebbero sorridere ancora una volta ai velocisti o ai finisseur. Tra i partecipanti, ci sono anche Alejandro Valverde e Chris Froome.

ARRIVO: 1. Juan Sebastian Molano (Col, Uae-Emirates) 179 km in 4.37’21”, media 38,724; 2. Albanese (Eolo-Kometa); 3. Richeze (Arg, Uae-Emirates); 4. Moschetti; 5. Fiorelli; 6. Mareczko; 7. Guardini; 8. Belletti; 9. Di Felice; 10. Restrepo (Col); 56. Nibali a 1”; 73. Froome (Gb); 76. Valverde (Spa).

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/28-09-2021/giro-sicilia-vince-molano-che-beffa-albanese-4201492534111.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: