Gp Lugano, prova di forza di Moscon in chiave olimpica. Lunedì i nomi degli azzurri

Gp Lugano, prova di forza di Moscon in chiave olimpica. Lunedì i nomi degli azzurri

Ancora uno squillo da parte di Gianni Moscon, ancora un segnale importante da parte del 27enne trentino di Ineos Grenadiers già sicuro di una maglia azzurra per l’Olimpiade di Tokyo del 24 luglio. Moscon ha vinto per distacco il Gp Lugano, in Svizzera, ottenendo così il terzo successo stagionale dopo 2 tappe al Tour of the Alps e dopo un ottimo Giro d’Italia corso in appoggio del capitano Egan Bernal, trionfatore in rosa a Milano. Moscon ha fatto la differenza sull’ultimo strappo di giornata e ha preceduto Valerio Conti (Uae-Emirates) e Ben Hermans (Israel), quest’ultimo giovedì vincitore del Giro dell’Appennino. Poi Pellaud, Ulissi e Velasco. Moscon è stato sempre un uomo fondamentale per la causa azzurra e ha già chiuso due Mondiali nei primi cinque: 5° a Innsbruck 2018 e 4° ad Harrogate 2019.

Lunedì alle 14.30 nella sede del Coni a Milano, via Piranesi 46, per la prima volta in un’unica conferenza stampa, la Federciclismo comunicherà i nominativi degli azzurri che parteciperanno alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020. Saranno presenti il presidente Cordiano Dagnoni, il team manager Roberto Amadio, il direttore tecnico Davide Cassani e i tecnici della Nazionali Marco Villa, Edoardo Salvoldi, Mirko Celestino, Tommaso Lupi e Mario Valentini, accompagnati dal neo c.t. del ciclocross Daniele Pontoni.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/27-06-2021/gp-lugano-prova-forza-moscon-chiave-olimpica-lunedi-nomi-azzurri-4102312733657.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: