Il Covid rinvia “Casa Coppi”: le celebrazioni il 21 marzo

Il Covid rinvia “Casa Coppi”: le celebrazioni il 21 marzo

Viste le restrizioni per l’emergenza sanitaria, con la zona rossa dal 31 dicembre al 3 gennaio, il tradizionale appuntamento del 2 gennaio a Casa Coppi a Castellania (Alessandria) viene spostato a domenica 21 marzo. Interessanti le novità che il Consorzio Terre di Fausto Coppi ha previsto per questa nuova data: il “Welcome Castellania”, premio internazionale al giornalismo sportivo, premierà due grandi testimonial del ciclismo e di Fausto Coppi, morto il 2 gennaio 1960: lo spagnolo Fernando Llamas di Marca e il belga Frederik Backelandt, direttore del magazine “Grinta!”.

LE INIZIATIVE

—   Inoltre sulla parete della Casa verrà eseguita la seconda posa di piastrelle dedicate ai “Cantori di Coppi” ovvero giornalisti, scrittori e autori che negli anni hanno contribuito a mantenere inossidabile e limpido il ricordo di questa storia straordinaria. E poi il restyling con uno spazio dedicato a Candido Cannavò, che si è battuto per la riapertura della Casa, e la raccolta delle prime 99 pagine che la Gazzetta ha dedicato a Coppi. Ma anche un corner in omaggio a “Marc de Trionphe” e la bici da corsa realizzata con la sola carta rosa della Gazzetta, curiosa opera dell’Arch. Giuntini. Infine il battesimo della associazione “Casa Coppi & Friends” per condividere con tante persone in ogni angolo del mondo una vicenda umana e sportiva diventata leggenda e devozione.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/28-12-2020/covid-rinvia-casa-coppi-celebrazioni-21-marzo-3902043410455.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: