Il radar Garmin che dialoga con lo smartphone per la sicurezza dei ciclisti

Il radar Garmin che dialoga con lo smartphone per la sicurezza dei ciclisti

La sicurezza dei ciclisti è uno dei temi di maggior evidenza nel mondo della bicicletta, non solo per chi sale in sella per gare e competizioni agonistiche, ma soprattutto per gli appassionati di pedali per i quali la bici è divertimento e piacere. E per innalzare il livello di sicurezza i dispositivi elettronici in commercio puntano a sintetizzare contenuti tecnologici, pesi contenuti e ingombri ridotti. Caratteristiche che si ritrovano nel sistema Garmin Varia Rtl515, il radar retrovisore in grado di rilevare l’avvicinarsi dei veicoli alle spalle del ciclista e di avvisare il biker nei casi di potenziale pericolo.

COME FUNZIONA

—   L’“anima” del dispositivo Garmin Varia Rtl (Radar Tail Light) 515 consta nella combinazione tra una luce posteriore visibile fino a 1,6 chilometri di distanza e nella possibilità di associare tale dispositivo agli strumenti della serie Edge (ciclocomputer) compatibili e all’App dedicata “Varia”.

Nel dettaglio il sistema Garmin Varia Rtl515 combina un radar retrovisore che identifica l’avvicinarsi di auto e mezzi motorizzati da una distanza di 140 metri; una luce posteriore integrata di forte intensità visibile, anche in pieno giorno, fino a 1,6 chilometri di distanza; una funzione “Gruppo” che permette al dispositivo di emettere una luce d’intensità minore quando si pedala insieme ad altri ciclisti, evitando di arrecare fastidio agli occhi dei compagni di pedalata. A queste caratteristiche si aggiungono alcuni contenuti elettronici sviluppati nell’ottica dell’innalzamento degli standard di sicurezza.

CONTENUTI E AUTONOMIA

—   Tra gli aspetti più interessanti del Radar Tail Light 515 di Garmin, la possibilità di associare lo strumento ai dispositivi della serie Edge compatibili e, tramite l’App “Varia” citata, di trasformare lo smartphone nell’interfaccia per il ciclista. Il risultato? Mentre si pedala il display del cellulare, ancorato ad hoc al manubrio, trasmette in tempo reale avvisi visivi e allarmi sonori all’avvicinarsi di un veicolo che potrebbe costituire un elemento di pericolo. Garmin Varia Rtl515 è dotato di una batteria agli ioni di litio con durata fino a 16 ore (in modalità “Flash” diurna, o modalità “gruppo anti-abbaglio”) o fino a 6 ore (modalità “Flash” notturna o luce fissa). Il prezzo al pubblico è di 199,99 euro.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/26-11-2021/ciclismo-radar-garmin-che-dialoga-lo-smartphone-la-sicurezza-430156258720.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: