La mamma di Pantani: “Marco non morì solo. Quella notte con lui c'erano due escort“

La mamma di Pantani: “Marco non morì solo. Quella notte con lui c'erano due escort“

“Marco non era solo la notte che è morto, con lui c’erano due escort”. Ne è convinta la madre di Marco Pantani, Tonina Belletti, che ne ha parlato ai carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Rimini.

La donna è rimasta tre ore e mezza nella sede del comando provinciale, risentita nell’ambito del nuovo fascicolo della Procura della Repubblica riminese, che ha già archiviato due indagini, l’ultima nel 2015, arrivando sempre alla stessa conclusione e cioè che il campione di ciclismo morì, il 14 febbraio 2004 nel residence Le Rose, per una overdose di farmaci e droga. Il fascicolo è ancora oggi, anche dopo la nuova testimonianza, disposto su modello 45, che viene utilizzato per l’iscrizione di un fascicolo nel registro degli atti non costituenti notizie di reato.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/04-02-2022/mamma-pantani-quella-notte-lui-c-erano-due-escort-4301249040775.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: