La Trek-Segafredo punta ancora su Ciccone: rinnovo biennale fino al 2023

La Trek-Segafredo punta ancora su Ciccone: rinnovo biennale fino al 2023

Tra lo stop per la pandemia, la sfortuna e i problemi fisici (Covid compreso) si può ben dire che per Giulio Ciccone il 2020 sia stato un anno da dimenticare. Ma il 26enne abruzzese può legittimamente sperare che si sia trattato solo di una parentesi, dopo la grande stagione 2019, tra la vittoria di tappa di Ponte di Legno al Giro (più la maglia azzurra degli scalatori) e i due giorni in giallo al Tour. Ciccone veste la maglia della Trek-Segafredo dal 2019, il suo contratto scade alla fine di quest’anno e diverse squadre si erano interessati a lui, che è gestito dai fratelli Alex e Johnny Carera: per l’esempio l’Uae-Emirates e l’Ag2r. Ma a quanto risulta alla Gazzetta la trattativa per il rinnovo di contratto è in dirittura d’arrivo, mancano solo i dettagli: Ciccone sembra destinato a restare alla Trek-Segafredo almeno fino al 2023. Per quanto riguarda i programmi agonistici di quest’anno, gli appuntamenti principali sono rappresentati dal Giro d’Italia e dalla Vuelta, e in Spagna Giulio dovrebbe avere il ruolo di capitano. Senza dimenticare la possibilità di inseguire una maglia azzurra per i Giochi di Tokyo al fianco di capitan Nibali: la prova in linea resta fissata per il 24 luglio.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/29-01-2021/trek-segafredo-punta-ancora-ciccone-rinnovo-biennale-fino-2023-400236916493.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: