L'olandese Pieters ha ripreso conoscenza: “Riconosce le persone“

L'olandese Pieters ha ripreso conoscenza: “Riconosce le persone“

La ciclista olandese Amy Pieters ha ripreso conoscenza a quattro mesi di distanza dalla caduta in allenamento che aveva fatto temere per la sua vita, fa sapere il team SD Worx. “Le condizioni di Amy Pieters si sono evolute. Ora è cosciente. Ciò significa che può comunicare leggermente, non verbalmente. Riconosce le persone, capisce ciò che viene detto ed è in grado di svolgere sempre più compiti” afferma un comunicato. “I medici non possono ancora dire quali conseguenze e capacità residue avrà Amy a causa della lesione cerebrale”, ha aggiunto il team.

L’INCIDENTE

—   La ciclista 30enne era caduta alla fine di dicembre durante un campo di allenamento a Calpe, vicino ad Alicante, in Spagna, riportando gravi danni cerebrali. Dopo una prima operazione all’ospedale di Alicante, è rimasta a lungo in coma prima di essere trasportata il 6 gennaio in un ospedale nei Paesi Bassi. Da metà febbraio segue un programma di riabilitazione neurologica in un istituto specializzato. Specialista della pista, Pieters è stata tre volte campionessa del mondo di corse americana (2019, 2020, 2021) con la connazionale Kirsten Wild e campionessa europea su strada nel 2019.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/28-04-2022/ciclismo-olandese-amy-pieters-ha-ripreso-conoscenza-440255265605.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: