Mondiali, l'Italia è sempre d'oro! La regina iridata è Elisa Balsamo

Mondiali, l'Italia è sempre d'oro! La regina iridata è Elisa Balsamo

Elisa Balsamo ha vinto a Lovanio il Mondiale della categoria donne elite! Un grande sprint quello della 23enne piemontese, al termine di una straordinaria prestazione corale della Nazionale del c.t. Dino Salvoldi, che ha costretto all’argento una delle grandi favorite, l’olandese Marianne Vos. Il bronzo è andato alla polacca Niewiadoma. Per l’Italia è il ritorno al titolo iridato assoluto dopo 10 anni, dopo quello della Bronzini in Danimarca nel 2011.

LE PRIME PAROLE DELLA BALSAMO - “Sono totalmente senza parole. Non posso crederci. È un sogno dopo una lunghissima stagione. Il team è stato fantastico. Oggi ho battuto Marianne Vos. Pazzesco. All’ultima curva ho solo pensato di andare full gas. L’anno prossimo con questa maglia sarà incredibile. Grazie a tutto il team e allo staff. Qui sul traguardo c’è il mio ragazzo mentre la mia famiglia mi sta seguendo da casa”.

IL PROGRAMMA

—   Domenica il clou con gli elite, 268 chilometri da Anversa a Leuven e l’Italia a caccia del titolo che manca da 13 anni, da Ballan 2008 a Varese. Sull’ammiraglia azzurra, per l’ultima volta da c.t., Davide Cassani: al via Ballerini, Bagioli, Colbrelli, Moscon, Trentin, Ulissi, Nizzolo e De Marchi. Finora sono 4 le medaglie conquistate dall’Italia, largamente in testa al medagliere: al titolo della Balsamo si aggiungono altri 2 ori (Ganna nella crono elite, Baroncini nella prova elite Under 23), e un bronzo (cronostaffetta mista). Il belga Wout van Aert è il grande favorito, ma gli azzurri fanno ben sperare.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/25-09-2021/mondiali-belgio-regina-iridata-elisa-balsamo-4201433904103.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: