Nibali rinuncia alla Sanremo: “Non si può improvvisare”

Nibali rinuncia alla Sanremo: “Non si può improvvisare”

Niente da fare: Vincenzo Nibali alla Milano-Sanremo di sabato 19 marzo non ci sarà, salvo clamorosi colpi di scena. Lo Squalo, come si sa, dopo la Vuelta Valenciana di inizio febbraio (conclusa il 6) non ha più corso: ha avuto il Covid e poi anche una tonsillite, con febbre. Resta l’unico italiano in attività ad avere trionfato nella Classicissima (2018, prima di lui Pozzato 2006 era stato l’ultimo) e proprio per questo è consapevole del fatto che, nonostante manchino 15 giorni, non potrebbe avere una condizione accettabile.

PAROLE “Non mi sento di andare a correre la Sanremo – ci ha spiegato con la consueta onestà -. Sono stato fermo troppo a lungo. Non ho il fondo, non ho la condizione, non so ancora come sto. Non si può improvvisare così una gara di 300 chilometri come la Sanremo. Penso proprio proprio di no”. Con l’Astana, tra questo fine settimana e l’inizio della prossima, si farà un punto della situazione per stilare un calendario possibile per la ripresa, con un primo punto di domanda sulla Milano-Torino del 16 marzo, e poi valutare le possibilità che offre il calendario dopo la Classicissima, quindi nell’ultima decade di marzo.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/05-03-2022/ciclismo-nibali-non-correra-sanremo-non-si-puo-improvvisare-4301707338623.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: