Paternoster da urlo nella gara ad eliminazione: è medaglia d’oro!

Paternoster da urlo nella gara ad eliminazione: è medaglia d’oro!

Letizia, finalmente. L’Italia ritrova il sorriso di Letizia Paternoster, la trentina che a 22 anni riesce a dare un calcio alla sfortuna dopo due stagioni molto complicate: è stata investita in allenamento, ha avuto problemi a un ginocchio e si è presa anche il coronavirus. Ecco spiegate le lacrime subito dopo il traguardo nella gara a eliminazione. Così, il Velodromo di Roubaix si tinge ancora d’azzurro. Ai Mondiali élite Letizia aveva già conquistato cinque medaglie: ad Apeldoorn 2018, bronzo nel quartetto (Balsamo, Paternoster, Valsecchi, Guderzo: 4’20”202) e nell’Americana con Maria Giulia Confalonieri; a Pruszkow 2019, argento nell’Omnium; a Berlino 2020, argento nell’Omnium e bronzo nell’Americana in coppia con Elisa Balsamo.

Letizia Paternoster, trentina di Revò in Val di Non, è nata il 22 luglio 1999 a Cles (Trento). È alta 164 cm e pesa 53 kg, e su strada corre per la Trek-Segafredo. È una predestinata sin dalle categorie giovanili: da juniores ha vinto 5 Mondiali e 8 titoli europei.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/21-10-2021/letizia-paternoster-medaglia-d-oro-mondiali-pista-4201974556885.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: