Polveriera Belgio dopo il flop Mondiale: anche Stuyven attacca Evenepoel

Polveriera Belgio dopo il flop Mondiale: anche Stuyven attacca Evenepoel

Ancora polemiche nel post Mondiale per il Belgio. Ricordate? Il successo di Alaphilippe a Leuven, ma soprattutto la cocente delusione del grande favorito e idolo di casa Van Aert, solo 11° con Stuyven quarto e Evenepoel utilizzato come gregario. Su Remco c’è stato molto dibattito e Stuyven, re della Sanremo, ha concesso una intervista a Het Nieuwsblad in cui non si è mostrato tenere con il 21enne connazionale della Deceuninck-Quick Step.In particolare, ha criticato la decisione di Remco di non presentarsi a una riunione post-gara con tutta la Nazionale.

PAROLE - “C’erano tutti tranne lui. Era informato, ma ha deciso di non presentarsi - così Stuyven, che corre per la Trek -. Penso sia stato un errore, soprattutto dopo quello che aveva detto in televisione. Il talento di Remco nessuno lo discute, ma credo che abbia ancora molto da imparare sia per quanto riguarda le corse che per la comunicazione. Deve capire quando alcune cose si possono dire altre non si possono dire”. E se Evenepoel avesse fatto il capitano?: “Non penso perché fare una corsa da capitano è completamente diverso e quindi non si può sapere se aveva le chance per tenere Alaphilippe”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/25-10-2021/polveriera-belgio-anche-stuyven-attacca-evenepoel-4202062044364.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: