Tinkov attacca Putin e la guerra: “L'esercito è m... come tutto questo Paese“

Tinkov attacca Putin e la guerra: “L'esercito è m... come tutto questo Paese“

“Il 90% dei russi sono contro la guerra”. A scriverlo oggi su Telegram è il noto banchiere russo Oleg Tinkov, in uno dei più espliciti messaggi contro l’invasione dell’Ucraina da parte dell’elite russa. “Non vedo alcun beneficio da questa guerra folle! Persone innocenti e soldati muoiono. I generali, si svegliano con i postumi di una sbornia e si rendono conto di avere un esercito di merda. Come può fare bene l’esercito, se ogni altra cosa nel paese è una merda, nel pantano del nepotismo e il servilismo?”, scrive Tinkov in russo.

PATRIMONIO DISTRUTTO

—   Quanto a chi scrive in giro la Z, “i cretini in ogni paese sono il 10%, il 90% dei russi è contro la guerra” chiosa il banchiere, fondatore di Tinkoff Bank, seconda emittente di carte di credito in Russia, e un tempo top manager della squadra di ciclismo professionista che includeva anche Alberto Contador. Passando all’inglese, Tinkov si rivolge all’Occidente: “Per favore, date a Putin una chiara uscita perché possa salvare la faccia e fermare il massacro. Per favore siate razionali e umanitari”.

Tinkov era diventato uno degli uomini più ricchi della Russia con la sua banca digitale quotata alla borsa di Londra. Ma la guerra ha fatto crollare le sue azioni e il governo britannico ha varato sanzioni nei suoi confronti. Il suo patrimonio è calato di cinque miliardi di dollari e ha perso il suo status di miliardario.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/19-04-2022/ucraina-tinkov-attacca-putin-guerra-esercito-merda-come-tutto-questo-paese-440123119748.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: