Tricolori su pista: poker per la juniores Fiorin, tra gli elite doppietta di Francesco Ceci

Tricolori su pista: poker per la juniores Fiorin, tra gli elite doppietta di Francesco Ceci

AI CAMPIONATI ITALIANI DI ASCOLI PICENO GRANDE PROTAGONISTA LA BRIANZOLA DELLA GS CICLI FIORIN.L’ATLETA DI CASA SI AGGIUDICA KEIRIN E KM DA FERMO

Va in archivio la due giorni (27-28 ottobre) dedicata ai Campionati Italiani élite e juniores, maschili e femminili, di Ciclismo su pista, che si è svolta presso il Velodromo Monticelli di Ascoli Piceno.

REGOLAMENTO

—   A causa dell’emergenza sanitaria, la manifestazione si è svolta nel rispetto delle normative anti Covid-19: rilascio e compilazione delle autocertificazioni, distanziamento interpersonali e uso obbligatorio della mascherina, tolta dall’atleta durante l’esecuzione della gara.

RISULTATI DONNE JUNIOR

—   Ha dominato la scena Sara Fiorin (Gs Cicli Fiorin), con un clamoroso poker. Prima si è imposta nella VELOCITÀ, superando in finale Giulia Andreotti (Cycling Team Friuli), con Carlotta Cipressi (AWC Re Artu’ General System) terza. Poi si è ripetuta nell’ELIMINAZIONE battendo Carlotta Cipressi e Giorgia Simoni (Team Lady Zuliani). Infine, durante la seconda giornata, la brianzola si è messa al collo la medaglia d’oro nel KEIRIN e nei 500 METRI donne juniores.

RISULTATE DONNE ELITE

—   La cremasca Miriam Vece (Valcar Travel & Service) si conferma campionessa d’Italia della VELOCITÀ nella sua categoria. Medaglia d’argento per Elena Bissolati (Gs Cicli Fiorin), bronzo per Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport). L’azzurra ha trionfato anche nei 500 METRI, davanti a Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vittoria) e Elena Bissolati (Cicli Fiorin). Quest’ultima si è imposta nel KEIRIN, superando Giada Capobianchi e Martina Fidanza. A Martina Alzini (Valcar Travel & Service) il titolo dell’ELIMINAZIONE, su Rachele Barbieri e Fidanza. Nello SCRATCH vittoria per Silvia Valsecchi (Bepink), davanti a Fidanza e Alzini.

RISULTATI UOMINI JUNIORES

—   Tra gli Juniores vince il titolo italiano dell’ELIMINAZIONE il friulano Manlio Moro (Borgo Molino Rinscita Ormelle), che supera il bergamasco Samuel Quaranta (Team LVF) e il romagnolo Luca Collinelli (Sidermec F.lli Vitali). Lorenzo Ursella (Borgo Molino Rinascita), al suo primo anno tra gli Juniores, si è aggiudicato il Campionato Italiano della VELOCITÀ, regolando in finale Daniele Napolitano.

RISULTATI UOMINI ELITE

—   La prova ad ELIMINAZIONE Elite ha laureato campione d’Italia il veneziano Francesco Lamon (Fiamme Azzurre/Biesse Arvedi), davanti al compagno di squadra Michele Scartezzini. Terzo si è classificato Liam Bertazzo. Francesco Ceci, atleta di casa, conquista due titoli tricolori: KEIRIN, davanti a Dario Zampieri e Mattia Corrocher, e KM DA FERMO.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/28-10-2020/ciclismo-pista-campionati-italiani-poker-fiorin-doppietta-ceci-390387630783.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: