Under 23, l’Italia è ancora sul podio: Baroncini d’argento

Under 23, l’Italia è ancora sul podio: Baroncini d’argento

Anche nella quarta e penultima giornata degli Europei di Trento l’Italia sale sul podio. Nella prova Under 23 in linea maschile, infatti, Filippo Baroncini si è messo al collo la medaglia d’argento. Il romagnolo del team Colpack-Ballan, già della Trek-Segafredo nel prossimo biennio, nella volata ristretta che ha assegnato il titolo nel cuore di Trento è stato battuto solo dal belga Thibau Nys, figlio d’arte: il padre è stato un fenomeno del cross e anche lui si destreggia molto bene nel fuoristrada. Bronzo per il talento emergente spagnolo Juan Ayuso, che quest’anno ha dominato il Giro d’Italia di categoria. Per l’Italia da segnalare anche il sesto posto di Filippo Zana, che di recente ha chiuso al terzo posto il Tour de l’Avenir.

IL PROGRAMMA

—   Con l’Italia arrivata a quota sette medaglie (3-3-1), nel pomeriggio il programma prosegue con la prova elite femminile: anche in questo caso l’Italia si gioca carte molto importanti con Elisa Longo Borghini e Marta Cavalli. Domenica poi su 180 km la prova regina dei professionisti: gli azzurri di Cassani (oggi è stata tra l’altro presentata la nuova maglia azzurra per gli imminenti Mondiali in Belgio) puntano su Colbrelli e Trentin, favoriti con Evenepoel, Mohoric e la squadra francese (Bardet e Cosnefroy)

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/11-09-2021/europei-ciclismo-under-23-baroncini-d-argento-4201169942499.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: