Van der Haar è imbattibile. Bertolini e Dorigoni nella Top 10

Van der Haar è imbattibile. Bertolini e Dorigoni nella Top 10

Lars Van Der Haar continua a dettare legge. Dopo il trionfo della scorsa settimana ai campionati europei di ciclocross di Col du Vam, l’olandese ha confermato uno stato di forma a cinque stelle conquistando anche la tappa di Coppa del Mondo a Tabor, in Repubblica Ceca. Van Der Haar, 30 anni, alla prima uscita con la maglia di campione europeo, è arrivato da solo riuscendo a fare meglio dello squadrone belga, che ha occupato tutte le altre caselle fino al sesto posto. Eli Iserbyt, leader di coppa del mondo, è finito secondo a undici secondi, Quinten Hermans terzo a quindici secondi. In tutto questo si sono ben comportati anche gli italiani con il nono posto di Gioele Bertolini e il decimo di Jakob Dorigoni.

VENTURELLI

—   Prima di loro l’azzurra Federica Venturelli, 16 anni, era stata ottima terza nella prova femminile junior, sempre nella tappa di coppa del Mondo a Tabor. “E’ stato un percorso molto duro, non c’era tempo nemmeno per respirare. Non è stata una gara tattica: siamo sempre andate a tutta” le parole di Federica. Che ha riempito d’orgoglio il c.t. Daniele Pontoni: “Ottenere un risultato del genere al primo anno da juniores e con la condotta di gara che ha avuto è un grande successo per noi. Le capacità le aveva già mostrate durante l’Europeo, in cui Federica ha ottenuto un bel sesto posto partendo dalla settima fila. Oggi al via era in terza fila ed è arrivato un podio che ci rende veramente felici”.

EUROPEO BMX

—   Infine, il campionato europeo di BMX Freestyle a Mosca si è chiuso con il settimo posto in finale di Alessandro Barbero e il nono di Elia Benetton.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/14-11-2021/coppa-mondo-ciclocross-due-italiani-top-ten-4202396410688.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: