Evenepoel, la dedica all'ex allenatore: “Liegi vinta grazie a te“

Evenepoel, la dedica all'ex allenatore: “Liegi vinta grazie a te“

Ricevere un messaggio di ringraziamento firmato Remco Evenepoel non è certamente qualcosa di cui tutti si possono vantare. È capitato a Fred Vandervennet, uno degli allenatori che hanno svezzato ciclisticamente il vincitore della Liegi-Bastogne-Liegi 2022. A lui il belga della Quick-Step ha pensato prima e dopo la corsa della svolta, riscattando un biennio da incubo, iniziato con la frattura del bacino sulle strade del Giro di Lombardia 2020. Un successo che Vandervennet ha ritenuto fin da subito possibile.

MESSAGGI

—   Il telefono di Fred ha iniziato a squillare presto domenica 24 aprile, come ha spiegato al quotidiano belga Hln: “Non sentivo Remco da tempo, finché non ha inviato un messaggio alle otto di mattina. Mi ha detto che mi aveva pensato durante la ricognizione e un’eventuale vittoria sarebbe stata anche merito mio”. E subito l’ex tecnico ha avuto ottime sensazioni: “Ho letto il messaggio alle dieci, quando la gara era già partita, ma sapevo che avrebbe fatto una buona gara. Quando mi scrive, vuol dire che sta bene”. Presagi confermati con il trionfo in solitaria dopo l’assolo di 29 chilometri: “Alle due del mattino mi ha scritto: ‘Sì, ce l’abbiamo fatta’. Mi sono venute le lacrime agli occhi quando ho letto quel messaggio”.

MEMORIA

—   Per un maestro non c’è soddisfazione più bella del successo del proprio allievo. Vandervennet non fa eccezione e lo riempie di gioia vedere come i frutti degli allenamenti degli anni scorsi siano serviti: “Lo portavo spesso nelle Ardenne. Abbiamo percorso la strada che porta a La Redoute al Wanne (il punto in cui Evenepoel è scattato domenica, ndr). Al secondo anno, ha aggiunto al suo percorso di allenamenti il Roche aux Faucons. Remco conosce ogni pietra di questa zona”. Un successo letteralmente costruito negli anni.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/Classiche/28-04-2022/evenepoel-dedica-ex-allenatore-vandervennet-liegi-vinta-grazie-te-440253159244.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: