Milano-Sanremo, i big al via: Ganna ci prova, Nibali no. Bettiol c'è, dubbio Colbrelli

Milano-Sanremo, i big al via: Ganna ci prova, Nibali no. Bettiol c'è, dubbio Colbrelli

E alla fine la febbre – ieri ce l’aveva – non ha risparmiato neppure FILIPPO GANNA, che già domenica nel finale di Tirreno-Adriatico aveva accusato qualche malessere. Il piemontese si è riposato a casa e l’augurio è che oggi sia già passata: mai come quest’anno, in ogni caso, il punto verso la MILANO-SANREMO va fatto giorno per giorno. Vale per tutti, basti pensare al numero abnorme di ritirati alla Parigi-Nizza (l’hanno finita in 59). In casa Ineos-Grenadiers, comunque, si resta ottimisti: a ELIA VIVIANI, ritiratosi sabato dalla Tirreno, la febbre è passata. “Ora ho tosse ‘grassa’, devo buttare fuori tutto – spiega -. Al 99% salto la Milano-Torino per recuperare al cento per cento per sabato”.

PANORAMA

—   A proposito di MILANO-TORINO: domani, nella classica più antica (prima edizione 1876) sempre firmata Rcs Sport/Gazzetta, tornerà in gruppo ALBERTO BETTIOL, che tra Covid e postumi non gareggia dall’Etoile de Besseges conclusosi il 6 febbraio. Questo si sapeva, mentre la novità è che il toscano della Ef-EasyPost sarà al via pure della Sanremo sabato, andando a sostituire il danese Magnus Cort Nielsen che alla Tirreno-Adriatico è caduto nell’ultima frazione, fratturandosi una clavicola. Confermato, sempre alla Milano-Torino (ma non sabato alla Sanremo), il ritorno in gruppo di VINCENZO NIBALI: “Sto un po’ meglio, ma bisogna andare per gradi – spiega il siciliano dell’Astana, 37 anni -. Tra il Covid e la tonsillite, ho perso quasi 20 giorni. La cosa è stata seria, perché ho contratto il batterio dello streptococco, finendo anche al pronto soccorso. E ho preso antibiotici per otto giorni. E poi c’è il capitolo SONNY COLBRELLI: la decisione sulla sua presenza alla Sanremo, dopo il ritiro per forte bronchite prima della seconda tappa della Parigi-Nizza, dovrebbe arrivare oggi. Piano piano il bresciano della Bahrain-Victorious è tornato in sella, ha fatto quattro ore per due giorni, però la sensazione di ieri è che si vada verso il no. Infine MATTEO TRENTIN, salvato dal casco in una caduta alla Parigi-Nizza: resta il dubbio, anche se domenica Matxin, al vertice dei d.s. della Uae-Emirates, si era detto ottimista.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/Classiche/15-03-2022/milano-sanremo-2022-big-via-ganna-viviani-bettiol-nibali-4301854404476.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: