Caruso: “La mia giornata da campione“. Bernal: “Ho avuto paura“

Caruso: “La mia giornata da campione“. Bernal: “Ho avuto paura“

Il giorno più bello della sua carriera. Dopo una vita da gregario Damiano Caruso - che anche alla vigilia di questo Giro era partito come spalla di Landa, poi ritiratosi - ha fatto sua la ventesima tappa, guadagnando 24’’ su Bernal e consolidando il secondo posto nella classifica generale: “Ho pensato a mille cose in quegli ultimi duecento metri - le parole del siciliano al traguardo di Alpe Motta - a tutte le fatiche di tre settimane, al lavoro dei miei compagni, del team e anche il mio. Oggi ho realizzato un altro sogno, penso di essere l’uomo più felice al mondo in questo momento”.

Una gioia incontenibile quella di Caruso: “Per tutta la gara ho pensato a cosa avremmo potuto fare con tutta la squadra al completo . Pello Bilbao è stato incredibile, il 70% della mia vittoria è merito suo. Io mi reputo un ottimo professionista e un ottimo corridore, non sono mai stato definito un campione perché non ho mai vinto da campione. Ho vinto qualche gara minore e ottenuto tantissimi piazzamenti, anche un centinaio. Oggi però ho avuto la mia giornata da campione”.

BERNAL: “OGGI HO AVUTO PAURA”

—   Egan Bernal resta saldamente maglia rosa - ha 1’59’’ su Caruso - e arriva alla cronometro finale di Milano con la maglia rosa bella attaccata addosso: “Abbiamo gestito la corsa anche oggi, soprattutto i miei compagni di squadra - ha spiegato - il mio ringraziamento va a loro, si sono sobbarcati tutto il lavoro. Io poi ho fatto un allungo nell’ultimo chilometro. Se ho pensato di perdere la maglia rosa? Sapevo di stare bene, ma all’attacco c’era sempre il secondo della generale e il vantaggio stava crescendo. Ho avuto paura di perdere tanto tempo, ma alla fine ho creduto in me e nella squadra”.

Chiosa sulla cronometro: “Cercherò di fare il mio meglio, la farò a tutta. Non pensavo di arrivare con 2’ di vantaggio all’ultima frazione. Sono fiducioso, ma finché non finirò la corsa non sarò sicuro di aver vinto”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/29-05-2021/giro-italia-20-tappa-caruso-bernal-intervista-4101447492435.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: