Da Budapest a Verona, le 21 tappe del Giro d'Italia 2022: tutti i numeri

Da Budapest a Verona, le 21 tappe del Giro d'Italia 2022: tutti i numeri

Allacciate le cinture e iniziate a scalare il cielo. Il Giro 2022 non sarà uno spettacolo per cuori deboli. Con 51mila metri di dislivello e appena 26 km a cronometro (mai così pochi dal 1962) promette scintille in montagna. In tutta Italia. Si parte con l’Etna, metà versante di Ragalna e poi quello classico di Nicolosi dove stravinse Contador nel 2011; il Blockhaus di Merckx 1967, prima vittoria del belga al Giro, scalato 2 volte anche dal versante di Passo Lanciano (questa è, per dislivello, la seconda tappa più dura del Giro); la novità Cogne nel parco del Gran Paradiso, salita lunga (22,4 km) e dolce; il tappone dolomitico con San Pellegrino, Pordoi e arrivo in quota alla Marmolada al penultimo giorno. Quindi due giornate come il tappone lombardo dell’Aprica, con Crocedomini, Mortirolo e Santa Cristina, e quello trentino che passa da Palù di Giovo, il paese dei Moser: ci sono il Vetriolo e l’inedito Menador, 8 km al 10%, una strada militare della Grande Guerra scavata dagli austriaci per attaccare l’Altopiano di Asiago. La chiave del Giro sta (soprattutto) nelle tappe definite di mezza montagna: Potenza, micidiale attraversamento dell’Appennino, oppure Torino, con quel circuito che gira attorno al Colle di Superga e ha difficoltà da Alpi, oppure la frazione del Santuario di Castelmonte sopra Cividale, in Friuli, con un salto in Slovenia. Non c’è proprio respiro in questo Giro. Del resto, anche la prima tappa in Ungheria finisce in salita, con 5 km al 5%…

LE TAPPE CHIAVE

—   Su 19 tappe (crono escluse), ben 9 hanno un dislivello superiore ai 3000 metri:

5440 metri APRICA (Crocedomini, Mortirolo e Santa Cristina)

3230 CASTELMONTE DI CIVIDALE

26 km di cronometro (mai così pochi da 60 anni)

TAPPE PER VELOCISTI: 7. DALL’UNGHERIA A TREVISO

Budapest-Visegrad, km 195

Kaposvar-Balatonfured, km 201

Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia, km 201

Borgo Valsugana-Treviso, km 146

TAPPE DI MEDIA MONTAGNA: 6. DALLA CALABRIA AL FRIULI

Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte, km 178

ARRIVI IN SALITA: 4. DALLA SICILIA AL VENETO

Avola-Etna (Rifugio Sapienza), km 166

Isernia-Blockhaus, km 187

Rivarolo Canavese-Cogne, 177

Belluno-Marmolada, km 167

TAPPE DI ALTA MONTAGNA: 2. LOMBARDIA E TRENTINO

Salò-Aprica (Sforzato Wine Stage), km 200

Ponte di Legno-Lavarone, km 165

CRONOMETRO INDIVIDUALI: 2. UNGHERIA E VENETO

Budapest-Budapest, km 9,2

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/11-11-2021/tutti-numeri-nuovo-giro-d-italia-arrivi-dislivelli-cronometro-4202336098886.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: