Dainese: “Vincere così è incredibile. Dedicato a chi ci credeva più di me“

Dainese: “Vincere così è incredibile. Dedicato a chi ci credeva più di me“

“Vincere così, vicino a casa, e farlo al Giro d’Italia è incredibile”. Sono parole e musica di Alberto Dainese, 24 anni, al primo successo al Giro d’Italia in carriera e primo italiano a festeggiare nell’edizione 2022. “Stamattina il nostro piano iniziale era portare allo sprint Cees Bol ma le cose sono andate diversamente. È pazzesco vedere Romain Bardet, terzo in classifica generale, lavorare per me nel finale ed è meraviglioso vincere una tappa al Giro d’Italia!”.

LA DEDICA

—   “Speravo sempre di poter correre il Giro, oggi sono riuscito a vincere, non ci credo ancora. Bardet come ultimo uomo, fino all’ultima curva mi ha portato in decima posizione, poi sono riuscito a uscire negli ultimi trenta metri e a passare Gaviria”, il commento a caldo ai microfoni di Raisport. “Una vittoria di peso, sono super contento di essere il primo italiano a vincere quest’anno. La dedico a tutti quelli che hanno creduto in me anche quando non ci credevo io. Non so cosa dire, è speciale”.

LA PASSIONE DEI NONNI

—   “Come è nata la mia passione? Guardavo sempre ciclismo con i nonni. Speravo di correre al Giro e non ci credo ancora di essere riuscito a vincere. Sono due anni che corro, ma questa è la mia prima vittoria di peso”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/18-05-2022/giro-d-italia-dainese-vincere-cosi-incredibile-dedicato-chi-ci-credeva-piu-me-440566130372.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: