giroditalia.it, quanti record: numeri boom anche in tv e sui social

giroditalia.it, quanti record: numeri boom anche in tv e sui social

Risultati straordinari per l’edizione 104 del Giro d’Italia, conclusasi domenica a Milano con la vittoria di Egan Bernal, grazie al grande sforzo editoriale e di produzione di contenuti. Sono 205 milioni le pagine viste tra sito e app: +42% rispetto al 2020. Gli utenti unici sono 11 milioni con un +54% rispetto allo scorso anno. La corsa della Gazzetta ha totalizzato 125 milioni di video views, il triplo dell’edizione passata di ottobre 2020, e la community social è a quota 3.6 milioni.

EMOZIONI

—   Difficile scegliere tra le tantissime emozioni: il Giro si è aperto a Torino e chiuso a Milano con le vittorie a crono di Filippo Ganna, e ha mandato sul podio a 33 anni Damiano Caruso, che ha concluso davanti a Yates, battuto solo da Bernal. Lo sterrato di Montalcino e in salita a Campo Felice, le vette inedite di Sega di Ala, Alpe di Mera e Alpe Motta, lo sprint di Nizzolo a Verona, l’assolo di Bettiol a Stradella, il colpaccio di Vendrame a Bagno di Romagna, la maglia rosa di De Marchi. E sono solo alcuni esempi. L’immagine più vista su Instagram, con 2.6 milioni di click, è stata quella di Dani Martinez che incoraggia Bernal in rosa a Sega di Ala. Sagan, re in ciclamino, con i suoi 4,5 milioni di follower ha dato corpo alla forza della gara in rete. Su TikTok, ha spopolato il bacio tra Bernal e la fidanzata Maria Fernanda dopo la crono conclusiva di Milano. Senza dimenticare il boom in tv: 110 ore di diretta (tra Rai e gli altri broadcaster stranieri), audience media di quasi 2 milioni, con punte di 3,5 nelle fasi decisive.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/02-06-2021/giroditaliait-quanti-record-numeri-boom-tv-social-4101545648924.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: