I baci (virtuali) con l'Arsenal, i complimenti di Merckx jr: il giorno dopo Tao è re dei social

I baci (virtuali) con l'Arsenal, i complimenti di Merckx jr: il giorno dopo Tao è re dei social

TANTI I COMPLIMENTI SUL WEB PER IL BRITANNICO DOPO IL TRIONFO IN PIAZZA DUOMO, DAL FIGLIO DEL CANNIBALE ALLO SCAMBIO AFFETTUOSO CON I GUNNERS, LA SQUADRA DEL CUORE DI GEOGHEGAN HART

La consapevolezza del trionfo che affiora piano piano, dopo il bacio alla fidanzata Hannah Barnes (anche lei ciclista, corre per la Canyon-Sram) e la gioia travolgente di tutto il team che lo avvolge con calore in una Piazza Duomo grigia e transennata, con i tifosi lontani. Tao Geoghegan Hart realizza così di essere entrato nella storia del ciclismo, mentre sui social inizia il diluvio delle congratulazioni e dei riconoscimenti.

CONGRATULAZIONI SOCIAL

—   Il 25enne nato a Londra tifa Arsenal, non può quindi mancare l’omaggio del club del suo cuore. Lui è ben felice di rispondere mandando baci (virtuali) ai Gunners.

Nelle giovanili il britannico della Ineos ha corso per la squadra di Axel Merckx, la Axeon Hagens Berman, prima di diventare stagista nel 2015 e professionista con Sky due anni dopo. Il figlio di Eddy lo ha lanciato nel mondo del ciclismo e gli ha fatto i complimenti sul Guardian.

Non poteva mancare la gioia della squadra, la Ineos Grenadiers, che dopo l’impresa di Froome nel 2018 può esaltarsi ancora per la vittoria sulle strade del Giro. Il team principal Dave Brailsford lo aveva pronosticato già martedì, e ci aveva visto giusto.

Una domenica speciale, quella sui 15,7 km del tracciato della cronometro finale da Cernusco sul Naviglio a Milano, una domenica impossibile da dimenticare in cui il 25enne ha battuto Jai Hindley, che il giorno prima a Sestriere si era preso la rosa per soli 86 centesimi. Una beffa a cui l’inglese ha saputo rimediare in fretta, su un terreno poco congeniale al rivale australiano. Una lotta sfibrante vissuta senza il sostegno della famiglia, ma adesso il trionfatore del Giro si appresta a riabbracciarli dopo dieci lunghi mesi. Queste le sue parole: “La domenica per me saranno sempre quelle spese a giocare a pallone nei campetti e andare con la famiglia al mercato di Brick Lane. In fondo questa è solo un’altra domenica”.

Coerenti rispetto a quelle pronunciate un attimo dopo il trionfo: “Ho intenzione di non cambiare, rimarrò la stessa persona di prima”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/26-10-2020/giro-d-italia-reazioni-social-vittoria-geoghegan-hart-390326609302.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: