Ineos tutta per Carapaz: delusione Viviani, non sarà al Giro d’Italia

Ineos tutta per Carapaz: delusione Viviani, non sarà al Giro d’Italia

Ora è ufficiale. Elia Viviani non parteciperà al Giro d’Italia. Il campione olimpico dell’Omnium a Rio 2016 e bronzo a Tokyo nel 2021 non è nei magnifici 8 della Ineos Grenadiers. Il team inglese ha ufficializzato la formazione che partirà venerdì 6 da Budapest e il velocista azzurra non c’è. Era dal 2017 che Elia non saltava la corsa rosa. Allora era Sky, oggi è Ineos ma cambia solo il nome perché il team è lo stesso.

DELUSIONE

—   In carriera Viviani ha conquistato otto successi di tappa: il primo nel 2013 (21a tappa, Riese Pio X-Brescia), l’ultimo l’anno scorso (21a tappa, Senago-Milano). A fine stagione Elia era passato dalla Cofidis a Ineos e in più riprese aveva ammesso come il Giro d’Italia fosse il grande obiettivo stagionale.

Oggi la conferma del colpo di scena anticipato nei giorni scorsi: tutta la Ineos sarà al servizio del capitano Richard Carapaz. L’ecuadoriano, dopo il successo nel 2019, punta alla doppietta. Con lui il connazionale Narvaez, lo spagnolo Castroviejo, l’australiano Porte, l’italiano Puccio, il francese Sivakov e i britannici Swift e Tulett.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/29-04-2022/ciclismo-ineos-tutta-carapaz-viviani-non-sara-giro-d-italia-440267250250.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: