Nibali, il morso dello squalo. “E il meglio lo do sempre nella terza settimana...“

Nibali, il morso dello squalo. “E il meglio lo do sempre nella terza settimana...“

“Non mi aspetto niente”, aveva detto prima di partire per l’Ungheria, per il suo undicesimo Giro d’Italia, il ventiseiesimo grande Giro della sua infinita carriera. “Arrivo in punta di piedi, non posso avere pretese”, e lo ripeteva sapendo che ci era difficile credergli fino in fondo. Perché lui è Vincenzo Nibali, e lo sa meglio di chiunque altro come si vince un Giro d’Italia. Anche se ha trentasette anni e l’ultimo lo ha vinto sei anni fa, rovesciando la trama nel finale, come in un thriller ben congegnato.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/07-05-2022/giro-italia-nibali-morso-squalo-meglio-do-sempre-terza-settimana-440391865716.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: