Scatta il Giro, Nibali: “Guardo alla classifica, ma anche vincere una tappa...“

Scatta il Giro, Nibali: “Guardo alla classifica, ma anche vincere una tappa...“

“Vedremo durante il Giro se la condizione permetterà di lavorare per la classifica o se sarà meglio guardare alle tappe e aiutare Lopez che è in buona condizione”. È un Vincenzo Nibali fiducioso quello che si appresta con la maglia dell’Astana alla partenza del suo undicesimo Giro d’Italia. Il suo avvicinamento alla corsa rosa non è stato semplice con continui problemi di salute, tra cui il Covid. “Non sono al top della condizione, ma tra Giro di Sicilia e Freccia Vallone e Liegi la condizione è in crescita”.

AMBIZIONI

—   Lo Squalo ha ben chiare le difficoltà che si appresta ad affrontare nelle tre settimane di corsa. “Difficile capire dove si può vincere questo Giro d’Italia. L’ultima settimana è molto dura ma non sono da sottovalutare le prime due. Le tappe di Napoli, Potenza e Torino possono creare sorprese. E poi abbiamo fatto la ricognizione della prima frazione che arriva a Visegrad. Il finale in leggera salita può già dare fastidio”. Nibali è un campione e in quanto tale fatica a ridurre le sue ambizioni alla vigilia di una grande corsa a tappe. “In 10 edizioni a cui ho partecipato solo in 4 anni sono rimasto fuori dal podio. Certo, anche una vittoria di tappa non sarebbe male come bilancio finale”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/05-05-2022/nibali-giro-italia-classifica-generale-vittoria-tappa-440355122066.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: