Van der Poel brucia Girmay sul traguardo di Visegrad: è lui la prima maglia rosa

Van der Poel brucia Girmay sul traguardo di Visegrad: è lui la prima maglia rosa

Mathieu Van der Poel è la prima maglia rosa del Giro d’Italia 2022. Sul traguardo in salita di Visegrad (salita di 5,1 km, pendenza media al 5% e massima all’8%) l’olandese della Alpecin riesce a trovare lo spunto vincente in volata precedendo l’eritreo Girmay (Intermarchè) e lo spagnolo Bilbao (Bahrain). Sesto posto per Richard Carapaz (Ineos), il favorito per la vittoria finale di Verona, ottavo posto per Ulissi (Uae Emirates).

LA TAPPA

—   Nemmeno il tempo di partire e parte la prima fuga del Giro d’Italia. Mattia Bais e Filippo Tagliani - entrambi della Drone Hopper Androni Giocattoli - hanno salutato il gruppo e si sono lanciati verso Visegrad. Una fuga che ha raggiunto al chilometro 24 il massimo vantaggio di 10’40” prima che dalle retrovie il gruppo iniziasse ad alzare il ritmo e a ricucire il divario. Intanto al primo traguardo volante di Szekesfehervar al km 75,3 Tagliani precede Bais mentre la volata del gruppo viene vinta Nizzolo davanti a Demare. Nel secondo traguardo volante ai 30 km dall’arrivo, valido per gli abbuoni, Bais (3”) davanti a Tagliani (2”) mentre il gruppo lo regola il belga De Gendt (1”). Inseguitori che ormai sono in scia dei due fuggitivi. I due corridori azzurri vengono ripresi dopo 181 km di fuga e il gruppo si prepara così allo strappo finale di Visegrad (5 km). La volata premia il talento di Mathieu Van der Poel che ha preceduto Girmay e Bilbao. Brutta caduto in volata per Ewan. Domani seconda tappa con 9,2 km a cronometro nel centro di Budapest.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Giroditalia/06-05-2022/giro-d-italia-prima-tappa-vince-van-der-poel-440371111306.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: