Ciclismo, Quickstep Floors: i 27 corridori dell'organico definitivo

Ciclismo, Quickstep Floors: i 27 corridori dell'organico definitivo

Tra le ultime novità nel mondo del #Ciclismo professionistico, va segnalata la presentazione dell'organico definitivo dei corridori della #Quick-Step Floors. La squadra diretta da Patrick Lefevere si presenterà ai nastri di partenza della stagione 2018 con una rosa composta da 27 corridori, di cui quattro neo-professionisti, provenienti da tredici diverse nazioni. Dopo aver conseguito cinquantasei vittorie nella passata stagione, l'obiettivo della squadra belga è quello di infrangere la barriera dei cinquanta successi per il settimo anno consecutivo.

Quick-Step Floors: le parole di Lefevere

Inizia, così, un nuovo capitolo per la squadra di Patrick Lefevere, che si è mostrato parecchio ottimista per la stagione alle porte: "Ci sono nuovi corridori nella nostra squadra, alcuni dei quali molto giovani, ma noi guardiamo alla nuova stagione con ottimismo - ha dichiarato il CEO della Quick-Step - La scorsa annata è stata ricchissima di soddisfazioni e successi.

Sarà difficile replicare quello che abbiamo fatto, ma proveremo ad imporci in tutte le corse, che si tratti di classiche o di grandi giri. Tutti stanno lavorando sodo e sono consapevoli che non sarà facile vincere, ma la loro passione e dedizione per questo lavoro accende in me il desiderio di affrontare la nuova stagione".

Organico e corridori di punta

Tra i 27 corridori facenti parte della rosa della squadra belga, saltano subito all'occhio i nomi di due forti velocisti come Fernando Gaviria e del nuovo innesto Elia Viviani. Il primo si è reso protagonista di un 2017 super, con ben 14 successi stagionali (tra cui le quattro tappe vinte al Giro d'Italia). In una recente intervista alla stampa locale, il velocista colombiano ha dichiarato apertamente di voler vincere quante più tappe possibili al prossimo Tour de France [VIDEO].

Il campione olimpico su pista a Rio 2016, invece, lo scorso anno ha militato nel Team Sky, con ha conseguito dieci successi, ma tutti in corse minori, se si eccettua la vittoria nella Classica di Amburgo. Per il 2018, gli obiettivi dell'italiano sono la Milano-Sanremo e il Giro d'Italia.

Nelle grandi classiche, i corridori di punta sono, essenzialmente, il belga Philippe Gilbert e il francese Julian Alaphilippe, il quale - però - dopo aver saltato il Tour de France 2017 a causa di un infortunio, punterà tutto, presumibilmente sulla corsa di casa. Da seguire con attenzione anche Styber e Terpstra, che possono dire la loro nelle classiche sul pavè. Il nome più accreditato per puntare alla classifica generale nei grandi giri è, certamente, Bob Jungels, 25enne lussemburghese vincitore della maglia bianca (la classifica dedicata ai giovani) nelle ultime due edizioni del Giro d'Italia [VIDEO].

Questo l'organico completo della Quick-Step Floors:

  • Julian Alaphilippe
  • Eros Capecchi
  • Rémi Cavagna
  • Laurens De Plus
  • Tim Declercq
  • Dries Devenyns
  • Fernando Gaviria
  • Philippe Gilbert
  • Alvaro Hodeg
  • Fabio Jakobsen
  • Bob Jungels
  • Iljo Keisse
  • James Knox
  • Yves Lampaert
  • Davide Martinelli
  • Enric Mas
  • Michael Mørkøv
  • Jhonatan Narvaez
  • Maximiliano Richeze
  • Fabio Sabatini
  • Maximilian Schachmann
  • Florian Sénéchal
  • Pieter Serry
  • Zdenek Stybar
  • Niki Terpstra
  • Petr Vakoč
  • Elia Viviani