Ciclismo, la prima a Degenkolb e il ritorno di Valverde Video

Dopo le prime gare in giro per il mondo anche il ciclismo europeo [VIDEO] ha aperto i battenti. La prima gara stagionale nel Vecchio Continente è andata in scena oggi a Maiorca, con la prima prova dell’ormai classica Challenge che continuerà fino a domenica. È stata l’occasione per salutare il ritorno in corsa di #Alejandro Valverde, alla prima apparizione dopo il grave incidente dello scorso Tour de France. La corsa si è risolta in volata con il successo di #John Degenkolb, il tedesco della Trek Segafredo reduce da due stagioni difficili dopo essere stato investito da un’auto un paio di anni fa.

Riecco Valverde

208 giorni dopo il terribile infortunio in cui era incappato nel prologo del Tour de France, Alejandro Valverde è tornato a correre.

L’occasione è stata la prima gara europea della stagione 2018, la prova inaugurale della Challenge Maiorca. La Challenge è una corsa particolare, articolata in quattro giornate in cui le squadre possono far ruotare i propri corridori. Non c’è una classifica finale a tempi, ma si tratta in effetti di quattro corse distinte e non di una gara a tappe. Oggi si è cominciato con il Trofeo Campos, Porreres, Felanitx, Ses Salines, una corsa destinata ai velocisti seppure con qualche salita nella fase iniziale. Valverde ha esternato tutta la sua gioia per questo ritorno postando il dorsale sui suoi canali social con il messaggio “estamos de vuelta”, “siamo tornati”.

Lo sprint di Degenkolb

Insieme al rientro in corsa di Valverde la prima prova della Challenge Maiorca ha salutato anche il ritorno al successo di un altro campione particolarmente sfortunato, John Degenkolb.

La gara è iniziata con diversi attacchi che hanno portato al formarsi di una fuga di otto corridori, tra cui anche Alberto Amici, della nuova squadra continental italiana [VIDEO] Biesse Carrera Gavardo. La fuga si è poi frazionata e Amici è rimasto al comando in compagnia di Aitor Gozalez, Preben Van Hecke, Gonzalo Serrano e Jon Ander Insausti. Il lavoro di Trek Segafredo e Lotto Soudal ha però annullato definitivamente l’azione a circa 15 chilometri dall’arrivo. John Degenkolb è stato lanciato ottimamente da un treno di grande spessore, comprendente anche Jasper Stuyven, ed è andato a vincere allo sprint su Sondre Holst Enger e Jasper De Buyst. Per il campione tedesco è una vittoria importante, che vuole essere un viatico al rilancio dopo due stagioni molto sofferte in seguito all’incidente di cui era stato vittima in allenamento due anni fa. Domani la Challenge Maiorca prosegue con il Trofeo Serra de Tramuntana, che prevede un’altimetria decisamente più impegnativa.

#Ciclismo