Ciclismo, Antonio Nibali: un fratello d’arte che ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo importante...

Ciclismo, Antonio Nibali: un fratello d’arte che ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo importante nel professionismo

25 anni, un cognome ingombrante ma tanta voglia di ben figurare e mettersi in mostra. Antonio Nibali, negli ultimi mesi, ha dimostrato di essere nel mondo del professionismo non solo per essere il fratello di Vincenzo, ma anche per avere delle doti importanti e che possono risultare utili alla squadra. E in futuro, chissà, potrebbe anche togliersi delle soddisfazioni personali.

Dopo due stagioni con la NIPPO – Vini Fantini, Antonio lo scorso inverno si è unito al Team Bahrain Merida, squadra di nuova fondazione e che ha proprio in Vincenzo Nibali la sua punta di diamante. Ovviamente, il passaggio da una squadra Professional ad una World Tour non è stata banale, ma dopo un primo periodo di adattamento Antonio ha dimostrato di valere il ruolo e il contratto a prescindere da tutto.

In particolare, alla Vuelta a España e nelle classiche italiane di fine anno è stato essenziale per Vincenzo, e in alcune occasioni addirittura ha scremato il gruppo in favore del proprio capitano, palesando ottime doti in salita e un ottimo spirito di squadra, che può essere fondamentale per il prosieguo della sua carriera sportiva. Già il prossimo anno sarà molto importante e data la sua ancora giovane età può confermarsi e anche migliorarsi, raggiungendo livelli ancora più alti, magari per conquistare anche dei ruoli di maggiore responsabilità all’interno della squadra.

Foto: teambahrainmerida.com