Ciclismo: l'olandese Niki Terpstra scappa e vince il Giro delle Fiandre

Ciclismo: l'olandese Niki Terpstra scappa e vince il Giro delle Fiandre
L'olandese Niki Terpstra ha vinto per distacco la 102esima edizione del Giro delle Fiandre di ciclismo, al termine di una fuga solitaria durata una ventina di chilometri dopo aver lasciato dapprima il gruppo dei migliori e poi un terzetto che si era avvantaggiato. Alle spalle dell'olandese della Quick Step si sono piazzati nell'ordine il danese Mads Petersen, l'unico del terzetto rimasto in scia con un ritardo di 9 secondi, e il belga Philippe Gilbert, dietro di 12 secondi, compagno di squadra di Terpstra e vincitore lo scorso anno su questo percorso e oggi al servizio dell'olandese in fuga nel frenare Sagan & Co. che tentavano di recuperare il ritardo. Per Terpstra si tratta del secondo grande successo nelle classiche di primavera dopo la vittoria alla Parigi-Roubaix del 2014. Ad una trentina di chilometri dal traguardo, Terpstra si è dapprima liberato della ruota di Nibali, al suo primo Giro delle Fiandre, con cui era inizialmente partito all'inseguimento del terzetto in fuga, e quindi di Sagan. Il campione del mondo in carica troppo tardi ha tentato l'inseguimento solitario per riprendere l'olandese confidando poi sulle migliori qualità di sprinter ed è poi rimasto chiuso in un gruppo di una decina dove mancava Nibali, rimasto più indietro.