Ciclismo, Demare e altri 30 corridori squalificati alla Scheldeprijs

Ciclismo, Demare e altri 30 corridori squalificati alla Scheldeprijs

È arrivato il pugno duro nel mondo del #Ciclismo. Se negli anni scorsi alle classiche del nord era frequente vedere qualche corridore rendersi protagonista di azioni al limite o oltre il regolamento che raramente venivano punite, ora i commissari della giuria sembrano ben decisi ad applicare le regole in modo più severo [VIDEO]. Dopo la #squalifica comminata a Luke Rowe durante il Giro delle Fiandre per essere passato su una pista ciclabile, l'episodio avvenuto durante l'odierna #Scheldeprijs Vlaanderen ha comportato delle sanzioni per una trentina di corridori.

Anche Demare e Groenewegen fuori

La Scheldeprijs Vlaanderen si corre oggi [VIDEO], mercoledì 4 aprile, a metà strada tra il Giro delle Fiandre e la Parigi Roubaix di domenica prossima.

È una corsa molto più semplice rispetto alle due grandi classiche, con un percorso favorevole ai velocisti, come testimoniano le vittorie in serie conseguite da Marcel Kittel negli anni scorsi. Il gruppo si è, però, frazionato in più parti a causa del vento, ed è proprio in questa situazione caotica che si è consumato l'episodio che ha portato alla squalifica di circa 30 corridori. Il gruppo, infatti, si è ritrovato ad attraversare un passaggio a livello.

Il primo gruppo è transitato regolarmente, ma mentre sopraggiungeva la seconda parte del plotone, le sbarre hanno cominciato ad abbassarsi per annunciare l'imminente passaggio del treno. Il gruppetto composto da una trentina di atleti, tuttavia, è passato ugualmente, ignorando passaggio a livello e segnali luminosi. La giuria, di conseguenza, non ha potuto far altro che decidere per la squalifica di questi ciclisti, tra cui figura anche Arnaud Demare.

Diversi big squalificati

Oltre al campione francese Demare, anche un altro dei grandi favoriti della Scheldeprijs Vlaanderen è stato squalificato per questo episodio, ovvero l'olandese Dylan Groenewegen.

Tra gli altri, sono stati fermati anche l'ex iridato a cronometro Tony Martin, oltre a Davide Martinelli, Kris Boeckmans e Roy Curvers.

La Scheldeprijs si corre su un percorso di 200 chilometri da Terneuzen a Schoten, con un circuito finale che presenta anche un po' di pavé, ma decisamente più facile e scorrevole rispetto a quello del Fiandre e della Roubaix.

Il grande favorito della Scheldeprijs Vlaanderen è Marcel Kittel, che qui ha già vinto cinque volte. Tra gli altri, sono al via anche Zdenek Stybar, Edvald Boasson Hagen e Jens Debusschere. Lo scorso anno Kittel vinse allo sprint davanti a Elia Viviani e Nacer Bouhanni, entrambi assenti in questa edizione.