Non è questa la Squadra: l’Italbici ha chiuso un ciclo

Non è questa la Squadra: l’Italbici ha chiuso un ciclo

Per capire quanto è successo nella prova olimpica di ciclismo basta analizzare i primi tre. Sul podio sventolano il re del Giro 2019 (Carapaz: anche 2° alla Vuelta e 3° al Tour), il due volte re del Tour (Pogacar: primo pure alla Liegi-Bastogne-Liegi) e il conquistatore della Milano-Sanremo (Van Aert: più Amstel, Gand, 3 Mondiali di cross, crono, etc). I primi otto all’arrivo hanno tutti disputato il Tour. Il dislivello era di 4685 metri, la salita che ha deciso la corsa di quasi 7 km con punte del 18%. Un circuito da scalatori: il primo e il terzo sono fior di arrampicatori, il secondo è il campione più polivalente che ci sia. Più di Van der Poel.

Fonte: https://www.gazzetta.it/olimpiadi/discipline/ciclismo/25-07-2021/olimpiadi-italia-ciclismo-ha-chiuso-ciclo-non-questa-squadra-4103028575915.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: