Caso Aderlass: il medico stregone Schmidt condannato a 4 anni e 10 mesi

Caso Aderlass: il medico stregone Schmidt condannato a 4 anni e 10 mesi

Operazione Aderlass. Deflagrò due anni fa il caso durante i Mondiali di sci nordico a Seefeld, in Austria. Era il 19 febbraio, la polizia irruppe sulle piste ed eseguì 5 arresti avvenuti anche in flagranza negli hotel delle squadre. Oggi la vicenda doping ha portato alla condanna del personaggio-chiave al centro dell’inchiesta internazionale e trasversale anche a livello di sport. Il medico tedesco Mark Schmidt è stato condannato a 4 anni e 10 mesi di carcere dal tribunale di Monaco di Baviera, dopo essere stato arrestato a Erfurt nel 2019. Il pm aveva chiesto per il 42enne medico 5 anni e mezzo: era accusato di aver creato una rete internazionale del doping clandestino a base di trasfusioni tra il 2012 e il 2019, beneficiari sciatori e ciclisti.

L’INCHIESTA

—   L’inchiesta tra Austria e Germania aveva portato alla luce 23 “clienti” di 8 Paesi che hanno partecipato ai Giochi 2014, 2016 e 2018, al Tour de France 2018, al Giro d’Italia 2016 e 2018, alla Vuelta 2017 a appunto ai Mondiali nordici del 2017 e 2019. Tutti atleti che frequentavano abitualmente il centro-laboratorio in cui operava il medico, interdetto anche dalla professione e multato di 158 mila euro, e già condannati dalla giustizia o squalificati. Ogni trasfusione veniva pagata 5000 euro. Anche i 4 complici del medico sono stati riconosciuti colpevoli: a Dirk Q. sono stati inflitti due anni e quattro mesi di libertà vigilata, all’infermiera Diana S. un anno e quattro mesi di libertà vigilata. Al paramedico Sven M. e Ansgard Schmidt, padre del medico, addebitate solo multe. Al medico è stato sottratto il periodo di detenzione preventiva. Si era definito così: “Sono un medico affascinato dallo sport di alto livello”, non lo faceva per soldi “ma per hobby”. Un’ironia mai così fuori luogo in un’aula di giustizia.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Sport-Invernali/15-01-2021/doping-caso-aderlass-medico-stregone-schmidt-condannato-4-anni-10cmesi-3902514935774.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: