Santini, il signore in giallo, cresce ancora e apre la nuova sede a Bergamo

 Santini, il signore in giallo, cresce ancora e apre la  nuova sede a Bergamo

Quando nel 1965 il bergamasco Pietro Santini fondava il maglificio che porta il suo nome, di certo non pensava che quell’idea imprenditoriale potesse un giorno conquistare le vette del ciclismo mondiale. Oggi Santini Cycling Wear rappresenta uno dei brand di riferimento nel mondo della bicicletta e guarda al futuro con un preciso piano di sviluppo. È stata presentata a ottobre la partnership di Santini con il Tour de France: il maglificio bergamasco realizzerà dal 2022, e per i cinque anni successivi, le quattro maglie della Grande Boucle (gialla della classifica generale; a pois della montagna; verde della classifica a punti; bianca per i giovani). Adesso l’azienda cambia sede: da Lallio, luogo storico di nascita, a Bergamo. La produzione si sposterà nei nuovi locali a gennaio, in estate il resto della struttura amministrativa.​

OBIETTIVI Le sorelle Monica e Paola Santini, figlie del cavaliere Pietro (fondatore e ora presidente dell’azienda), hanno illustrato il progetto: “Il comparto del ciclismo è cresciuto in modo esponenziale tanto da essere considerato una disciplina non solo spettacolare per lo show televisivo e salutare per il benessere del corpo, ma sport di tendenza, dove la tecnologia tessile incontra lo stile. La nuova sede a Bergamo, che avrà una superficie tripla dell’attuale di Lallio, dovrà sostenere lo sviluppo atteso nei prossimi anni. Nella scelta ci hanno guidato anche i valori aziendali, come la volontà di avere una struttura dal forte connotato green, come spazi verdi e costo energetico. E soprattutto volevamo che fosse all’interno del perimetro comunale della città di Bergamo, di cui vogliamo continuare a essere un punto di riferimento nel nostro settore”.

LA STORIA Santini è partner storico dal 1988 dell’Uci, la federciclismo internazionale, e quindi fornisce le maglie iridate per tutti i Mondiali della bicicletta. Per 25 anni, poi, ha disegnato e prodotto la maglia rosa del Giro d’Italia. Dal 2017 realizza le maglie della Vuelta España (quella del leader è rossa). Ci sono la sponsorizzazione della Trek-Segafredo, la formazione WorldTour maschile e femminile diretta da Luca Guercilena con leader Ciccone, Pedersen, Stuyven e le ragazze Balsamo (campionessa del mondo), Longo Borghini, Paternoster e Deignan, più l’accordo esclusivo con Ironman (il più importante circuito di triathlon). L’azienda ha la previsione di chiudere l’esercizio in corso con un fatturato di 31 milioni di euro (per oltre l’85% in export).

ASSUNZIONI Paola Santini, responsabile dell’area marketing, aggiunge: “Anche la previsione di assumere nuovo personale ci ha portato alla scelta di una nuova sede, più grande: un decennio fa, in azienda c’erano 60 dipendenti, oggi siamo a oltre 140, a cui vanno aggiunte altrettante risorse esterne, grazie all’indotto che abbiamo saputo generare sul territorio bergamasco”. Un dato significativo è la crescita della clientela femminile, passata dall’8 al 20% del fatturato in appena 5 anni.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Ciclismo/15-12-2021/ciclismo-santini-signore-giallo-apre-nuova-sede-kilometro-rosso-bergamo-430471546571.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: