Vuelta, Philipsen si prende il primo sprint. Roglic resta leader

Vuelta, Philipsen si prende il primo sprint. Roglic resta leader

È Jasper Philipsen il vincitore della seconda tappa della Vuelta, la Caleruega-Burgos Gamonal di 166,7 km. La prima tappa in linea dopo la crono di apertura di ieri si è decisa come previsto allo sprint, col belga della Alpecin-Fenix che ha preceduto l’olandese Fabio Jakobsen della Quick Step e l’australiano Michael Matthews. Per Philipsen seconda vittoria in carriera alla Vuelta. Riccardo Minali, ottavo, è il primo degli italiani. La maglia rossa di leader resta sulle spalle di Primoz Roglic, re della tappa di ieri.

LA TAPPA

—   Vanno subito in fuga in 3: Diego Rubio (Burgos-BH), Sergio Martin (Caja Rural-Seguros RGA) e Xabier Mikel Azparren (Euskaltel-Euskadi). Dopo 3 km hanno già 1’ di vantaggio sul gruppo, la spaccatura arriva anche oltre i 4’ ma sia i fuggitivi che il gruppo sanno che è destinata a finire. Succede a 20.5 km dal traguardo, quando anche Rubio alza bandiera bianca. È il preludio al finale in volata, disturbato però da una caduta a 4.2 km dal traguardo che coinvolge tre uomini della Bora-Hansgrohe, compreso anche Patrick Gamper. Nello sprint di gruppo la vittoria di Philipsen è netta.

IL PROGRAMMA

—   Il lunedì della Vuelta propone il primo vero test per gli uomini di classifica, il primo tappone. Il gruppo si sposterà per 202,8 km da Santo Domingo de los Silos a Espinosa de Los Monteros. Tappa con tre gran premi della montagna e un arrivo in salita, al termine di un’arrampicata di 7,6km al 9,3% che porterà il gruppo in cima al Picon Blanco

Fonte: https://www.gazzetta.it/ciclismo/vuelta/15-08-2021/vuelta-seconda-tappa-philipsen-volata-roglic-maglia-rossa-420467771405.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: